Concetti introduttivi

Usenet è un sistema di discussione mondiale, distribuito principalmente (non in modo esclusivo) attraverso Internet. La sua introduzione risale al 1980, dunque è precedente ad Internet che, invece, risale al 1° gennaio 1983 con la migrazione di ARPANET verso il protocollo TCP/IP. Usenet è formata da migliaia di, così chiamati, newsgroups o gruppi di discussione accessibili pubblicamente, ciascun newsgroup tratta uno specifico tema (topic) o un ben definito insieme di temi, per i gruppi maggiormente generalisti. Chiunque può scrivere messaggi (postare) ad uno qualunque di questi gruppi e leggere ciò che gli altri hanno pubblicato. Inoltre a chiunque −osservando alcune procedure e regole− è consentito creare nuovi gruppi di discussione su Usenet, che affrontino nuovi topic.

I Newsgroup sono strutturati in modo gerarchico. Esistono gerarchie principali dette “general top-level hierarchies” come comp (tema computing), soc (tema social) ecc. La maggior parte delle gerarchie si dice essere “dittatoriale“, con questa espressione ci si riferisce al fatto che la gerarchia è gestita da un gruppo ristretto di persone che ne esercita il controllo tecnico e stabilisce delle regole alle quali gli utenti debbono attenersi. Esiste una speciale gerarchia principale alt (alternative) che, al contrario è meno regolata rispetto alle altre nella creazione di nuovi newsgroup. Gerarchie meno regolare sono spesso dette “anarchiche“. Esistono gerarchie riferibili ad una certa lingua e ad un certo paese; In italiano, abbiamo la gerarchia it coordinata dal Gruppo di Coordinamento NEWS-IT / GCN NIC-IT.

I livelli gerarchici, che possiamo denominarle etichette, sono tra loro separati da punti. Per esempio, comp.os.linux.misc (quattro etichette, separate da tre punti) è un gruppo di discussione che tratta del sistema operativo Linux nel modo più generale, esistono dei gruppi più specifici. Per indicare che una gerarchia contiene una gerarchia, si usa scrivere ad esempio comp.os.linux.*, anche comp.os.* e dunque comp.* e allora abbiamo che il pesoimportanza gerarchica su Usenet procede da sinistra verso destra, le etichette che si trovano a sinistra sono le più generiche, e di più alto livello, mentre man mano che si procedere verso destra diventano sempre più specifiche, e di più basso livello.

Esistono gruppi dove, per scelta dei lettori, per assicurare la presenza dei soli messaggi a tema sono moderati. I messaggi postati all’interno di un gruppo moderato non sono pubblicati direttamente ma sono automaticamente inviati al moderatore del gruppo, che decide se il messaggio apparirà nel newsgroup.

Breve storia di Usenet

La storia di Usenet è iniziata nel 1979 come un progetto personale da parte di due studenti della Duke University, Tom Truscott e Jim Ellis. Questi desideravano sostituire il sistema locale di annunci in stile BBS reso obsoleto da recenti aggiornamenti hardware. L’allora studente Steve Bellovin li assistete sviluppando script e fu così che nacque il programma “netnews”, collegando la Duke con la University of North Carolina. Tale programma, che fu presto reso disponibile al pubblico sotto il nome di “A News” (o semplicemente “news” al tempo), è considerato il primo pacchetto Usenet.

Usenet era costituita da una piccola rete che connetteva poche università e via via che cresceva, nel giro di due anni il traffico ha sormontato le capacità di anews nel gestirlo. Uno studente della University of California, Berkeley, Mark Horton, assieme a Matt Glickman decisero di scrivere “B News” per superare le limitazioni di A News. Approfittando dei vantaggi della connessione ad ARPANET dell’Università, i due studenti iniziarono ad inviare mailing lists dalla “proto-Internet” verso i server Usenet. Horton aprì un collegamento, per la prima volta consentendo agli utenti Usenet l’accesso a ciò che fino a prima era una rete privata. Su Usenet prima di allora era presente la gerarchia net.* che parlava a se stessa, alla rete. I primi gruppi di discussione non tecnici sono stati net.jokesnet.rumor e ben presto se ne sono aggiunti di altri. Occasionalmente, si aggiungevano nuovi gruppi per discussioni, a tema così caratterizzante che altrimenti, a meno di non sopraffare le altre discussioni, non avrebbero trovato spazi, come net.startreknet.abortion, fu creato anche il gruppo net.women.only ma non generò abbastanza traffico per resistere.