Nintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System (Europa e Australia), anche conosciuta come Super Nintendo Entertainment System: Super NES Classic Edition, in America, e come Nintendo Classic Mini: Super Famicom (giapponese: ニンテンドークラシックミニ スーパーファミコン) in Giappone, e anche colloquialmente come “SNES Mini” o “SNES Classic”, è una console domestica per videogiochi sviluppata da Nintendo Platform Technology Development, prodotta e commercializzata da Nintendo, la quale emula la console domestica Super Nintendo Entertainment System (SNES). Rilasciata il 29 settembre 2017 in Europa e Nord America, il 30 Settembre 2017 in Australia ed il 5 ottobre 2017 in Giappone, questa console, che succede alla “NES Mini”replica esteticamente, ma con dimensioni molto ridotte, la SNES originale del 1992 ed include una selezioni di 21 giochi integrati, prevenienti dalla libreria dei giochi per SNES ed include il primo rilascio ufficiale di Star Fox 2.

Nintendo ha prodotto e venduto quasi 369 mila unità nei soli primi quattro giorni di vendita in Giappone ed alla fine dell’ottobre 2017 ha venduto più di 2 milioni di unità in tutto il mondo. Nel suo rapporto sull’anno fiscale del 2017, conclusosi il 31 marzo 2018, la SNES Mini ha venduto più di 5 milioni di unità. Le vendite combinate delle edizioni NES e SNES Mini al 30 settembre 2018 hanno superato le 10 milioni di unità. La produzione della SNES Mini è terminata nel dicembre del 2018, assieme alle unità reintrodotte di NES Mini. Nintendo ha dichiarando di non prevedere in futuro la produzione di versioni di mini-console simili ad altre sue console domestiche.

Blocco alimentatore USB
Blocco alimentatore USB

All’interno della confezione, assieme alla console, troviamo ben due controller dotati di cavo che riproducono quelli originali, un cavo HDMI per collegare la console ad uno schermo di un moderno TV, un cavo di alimentazione USB ed il manuale utente cartaceo. Come è avvenuto per la NES Mini, Nintendo non ha incluso nella confezione il blocco alimentatore per il cavo USB che, invece, è acquistabile separatamente.

Il sistema dispone di uscita HDMI 720p a 60 hertz e due porte controller. Le porte del controller della mini console sono nascoste dietro una paratia anteriore (vedi immagini della galleria) progettata per apparire come le originali porte per controller del Super Nintendo. Analogamente ai controller del predecessore, i controller della SNES Mini hanno connettori che possono essere inseriti nel telecomando Wii e possono essere utilizzati per giocare ai giochi per Super Nintendo su Wii e Wii U Virtual Console .

Nintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System

SistemaConsole domestica (replica dell'originale)
DenominazioneNintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System
Denominazioni alternativeSuper Nintendo Entertainment System: Super NES Classic Edition (America)
Nintendo Classic Mini: Super Famicom (Giappone)
Data di rilascio29 Settembre 2017 (Europa e Nord America)
30 Settembre 2017 (Australia)
5 Ottobre 2017 (Giappone)
Classificazione PEGIPEGI 12
Età consigliataDai 12 anni in su
SviluppatoreNintendo Platform Technology Development
ProduttoreNintendo
Dati tecnici- CPU: Allwinner R16 Quad core ARM Cortex-A7
- Memoria: 256 MB DDR3 RAM
- Grafica: Mali-400 MP
- Ingresso Controller: due porte per i controller
- Supporto di memorizzazione: Memoria Flash interna da 512 MB NAND Flash TSOP48
Dimensioni110mm × 40.5mm × 133mm; 174 grammi
Contenuto della confezione- Console Nintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System
- Due controller per Super NES Classic
- Cavo HDMI
- Cavo di alimentazione USB*
- Manuale utente (cartaceo)
- 21 giochi preinstallati

*Nota: per giocare è necessario un blocco alimentatore a cui collegare il cavo USB, non incluso nella confezione.
Numero giocatoriUno/due giocatori
ASIN (Amazon)B073BVHY3F
Prezzo al pubblico (al momento del lancio)79.99 euro
Rarità (reperibilità sul mercato, secondo le condizioni elencate)- Usato (dotazione completa, in confezione aperta): comune
- Nuovo (in confezione sigillata): non comune
- Certificato (es. da Collectible Grading Authority inc.): molto raro
Valore stimato- solo gioco (loose): circa 90 euro;
- gioco, dotazione, manuali, scatola (CIB): da 90 a 120 euro;
- nuovo e sigillato: dai 140 ai 280 euro (secondo lo stato di conservazione, secondo i periodi);

Venendo ai 21 videogiochi inclusi, troviamo Star Fox 2, sequel di Star Fox, il cui rilascio venne cancellato nel 1996, verso la fine del suo sviluppo, senza la pubblicazione di una dichiarazione ufficiale da parte di Nintendo che ne giustificasse i motivi. Il gioco di Star Fox 2 può essere sbloccato dai giocatori se questi completano il primo livello di Star Fox.

Sebbene la versione europea e nord americana si presentino esteticamente differenti, ciascuna infatti riproduce esattamente la versione uscita originariamente nelle rispettiva regione, entrambe le edizioni occidentali della mini console contengono la stessa selezione di videogiochi ed il software è quindi identico fra le due. inoltre, tutti i giochi si basano sulla loro localizzazione americana, funzionano a 60 hertz, in modo del tutto simili per quanto accade sulla NES Mini. Di conseguenza, i giochi che avevano in origine differenti nomi nella versione per la regione PAL utilizzano ora l’appellativo americano. Così ad esempio per “Contra III: The Alien Wars”, originariamente su PAL era “Super Probotector: Alien Rebels” e così via. Ancora, analogamente a quanto è avvenuto per la NES Mini, dei 21 titoli inclusi, 16 sono comuni a tutte le regioni, mentre i cinque rimanenti sono esclusivi rispettivamente della regione Giappone o PAL/Nord America.

Titolo VideogiocoJPEu/NAAnno di rilascio originale (PAL)Manuale PDF
Contra III: The Alien Wars1992Scarica
Donkey Kong Country1994Scarica
EarthBound2017*Scarica
F-Zero1992Scarica
Final Fantasy VI***2017*Scarica
Fire Emblem: Mystery of the Emblem
Kirby Super Star1997Scarica
Kirby's Dream Course1995Scarica
The Legend of the Mystical Ninja
The Legend of Zelda: A Link to the Past1992Scarica
Mega Man X1994Scarica
Panel de Pon
Secret of Mana1994Scarica
Star Fox1993Scarica
Star Fox 2**2017Scarica
Street Fighter II Turbo: Hyper Fighting1993Scarica
Super Castlevania IV1992Scarica
Super Ghouls 'n Ghosts1992Scarica
Super Mario Kart1993Scarica
Super Mario RPG2017*Scarica
Super Mario World1992Scarica
Super Metroid1994Scarica
Super Punch-Out!!1995Scarica
Super Soccer
Super Street Fighter II: The New Challengers
Yoshi's Island1995Scarica
*Non rilasciato originariamente nella regione PAL.
**Il rilascio fu cancellato originariamente.
***In occidente fu rilasciato con il nome di Final Fantasy III.
Manuale di istruzioni consoleScarica
Pagina dedicata sul sito NintendoMini Sito

Il Menu del sistema di SNES Mini, graficamente e funzionalmente analogo a quello per NES Mini, consente di visualizzare i giochi secondo tre modalità: Risoluzione originale, modalità 4:3 e Tubo catodico. La modalità di visualizzazione a “Risoluzione originale” permette di vedere i giochi proprio come sono stati pensati, ovvero ogni pixel è un quadrato perfetto, senza alcuna deformazione. La modalità “Tubo catodico” rende l’esperienza di gioco rétro, restituendo a schermo le linee di scansione per un esperienza quanto più simile a quella che si ha su una vecchia TV a tubo catodico. Infine con la modalità “4:3” si apprezza il “look originale” dei giochi ed anche un leggero allungamento in orizzontale della schemata dai giochi.

Infine, Il software di gestione della SNES Mini introduce le nuove funzionalità di rewind e le cornici. La funzione rewind permette di riavvolgere fino a cinque minuti di gioco dell’ultimo salvataggio mentre le cornici, che in tutto sono dodici, mostrano, appunto, delle cornici colorate attorno all’immagine di gioco, alcune delle quali cambiano di colore in base al gioco in uso.

Anche per questa edizione purtroppo, al pari della NES Mini, sono capitati diversi problemi fra il periodo che va dall’apertura dei preordini ed il lancio effettivo sul mercato; assieme allo scalping ed all’uso di BOT – una delle peggiori degenerazioni del comportamento umano in rete- ad esempio in America diversi importanti rivenditori online hanno subito arresti anomali dei loro siti web, per traffico eccessivo, prima che i clienti potessero, in modo legittimo, concludere l’acquisto della console. Indipendentemente da ciò, l’idea di riportare in vita, dopo ben 25 anni dall’uscita dell’originale, la Super Nintendo è stata accolta con grande favore dal pubblico, dalla stampa e dai collezionisti: un successo planetario vero e proprio che ha destato l’attenzione del mercato, facendo da apripista per “il fenomeno delle edizioni mini” imitato da parte di altri importanti produttori di console domestiche per videogiochi. La SNES mini è davvero bella da vedere, ed è unica ed inimitabile! Poter rigiocare ad una più che buona quantità di titoli di alto livello, 20 vecchi classici più un titolo rimasto inedito all’epoca, ad un prezzo molto competitivo è stato un invito a nozze per tutti, un vero regalo da parte di Nintendo al proprio pubblico. Certo, è chiaro si tratti di un operazione “nostalgia” destinata, più che ad altri, a coloro che sono nati fra la fine degli anni ’70 e degli anni ’80… non certo ai giovani gamers di oggi che comunque, anche solamente per curiosità, potrebbero decisamente provare questi mitici giochi che, senza dubbio, sono pietre miliari per l’epoca e hanno fatto sognare la nostra generazione.

La SNES Mini è un prodotto quasi perfetto, realizzato in maniera impeccabile e curato nei minimi dettagli. Se non fosse per la lunghezza del cavo del controller, ancora una volta poco generosa, e per alcune funzionalità un po’ macchinose, sarebbero tutti soggettivi eventuali commenti negativi. Reputiamo che questa mini console, assieme alla precedente NES Mini, sia un oggetto che ogni amante di Nintendo e della sua storia debba necessariamente avere all’interno della propria collezione.

Nintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System riporta in vita gli anni ’90 e la gloriosa epoca dei 16 bit.