NIntendo 3DS XL Yello Pikachu Edition
Nintendo 3DS XL Giallo Pikachu

Nintendo 3DS XL edizione limitata "Giallo Pikachu"

SistemaConsole portatile
DenominazioneNintendo 3DS XL
VarianteEdizione limitata "Giallo Pikachu"
Data di rilascio7 dicembre 2012
Classificazione PEGIPEGI 7
Età consigliataDai 7 anni in su
SviluppatoreNintendo Research & Engineering
ProduttoreNintendo, Foxconn
Dimensioni15,6 x 2,21 x 9,3 cm; 335.66 grammi
Numero giocatoriUn giocatore
ASIN (Amazon)B009OYZA4E
ePID (eBay)170060562
Area mercatoEUB: Spagna/Portogallo/Italia
Localizzazione (manuali, inserti, allegati, confezione)Spagnolo, Portoghese, Italiano
Prezzo al pubblico (al momento del lancio)199 euro
Rarità (reperibilità sul mercato, secondo le condizioni elencate)- Usato (dotazione completa, in confezione aperta): non comune
- Nuovo (in confezione sigillata): abbastanza raro
- Certificato (es. da Collectible Grading Authority inc.): molto raro
Valore stimato- dai 100 ai 400 euro (secondo stato di conservazione)
- se certificato: dai 800 ai 2000+ euro (secondo punteggio nella scala di classificazione)

Nintendo 3DS è una console portatile per videogiochi prodotta da Nintendo e la prima ad appartenere all’ottava generazione di console videoludiche. La sua particolarità è lo schermo superiore che permette di visualizzare giochi, immagini e video in 3D, senza l’uso di occhiali speciali. In Europa è stata messa sul mercato il 25 marzo 2011. La prima riedizione completa (restyling) di Ninitendo 3DS prende la denominazione di Nintendo 3DS XL  ed è stata presentata da Nintendo all’interno del “Nintendo Direct” del 22 giugno 2012 e rilasciata il 28 luglio 2012 in Europa, in contemporanea con il Giappone. Con il passare del tempo e con il crescente successo della console in generale e del restyling “XL” in particolare, Nintendo decise di rilasciare nuove varianti; edizioni celebrative con colorazioni e, sovente, disegni speciali o a tema, disponibili al pubblico per un periodo limitato nel tempo. Queste versioni, che vanno sotto il nome collettivo di Edizioni speciali o Limited Edition risultano particolarmente ambite dai collezionisti e dagli appassionati. Ne è un esempio la versione qui descritta e che si vede nell’immagine di copertina ovvero la Nintendo 3DS XL Giallo Pikachu in edizione limitata.

Questa pagina celebrativa mira nello specifico a presentare la versione della Nintendo 3DS XL Giallo Pikachu in nostro possesso che è certificata dalla statunineste Collectible Grading Authority inc.; una famosa compagnia che si occupa di certificare videogiochi (Video Games Authority), automodelli “die-cast” (Die-Cast Authority), Action Figures (Action Figures Authority) e bambole (Collectible Doll Authority) per conto di collezionisti e quale sistema di tracciamento della genuinità di tali prodotti da collezione. Mostreremo di seguito molte nostre fotografie per descrivere al meglio questo bellissimo pezzo da collezione e dettaglieremo i contenuti di questa versione della console, soffermandoci poi brevemente sull’idea e sul processo collegato alla sua certificazione e cosa questo comporti.

3DS vs 3DS XL dimensioni
Confronto delle dimensioni

Prima di addentraci, ci piacerebbe a questo punto riassumere quali siano le caratteristiche principali che differenziano la versione “XL” rispetto alla prima versione della console della casa di Kyoto, ovverosia entrambi gli schermi sono più grandi di circa il 90%, la durata della batteria estesa, passa delle 3-4 ore alle 5-6 ore di gioco e il posizionamento dello stilo, spostato dalla parte posteriore verso il lato destro della console. Nella confezione è stata inclusa una scheda SD da 4GB ma è stato rimosso il blocco alimentatore , venduto separatamente.


L’esemplare in nostro possesso ci è pervenuto tramite acquisto diretto, effettuato presso un rivenditore fisico, alla data di lancio e previo prenotazione (prevendita) necessaria per questa edizione, come è usuale per quasi tutte le edizioni speciali al fine di assicurarsi la propria copia. Pensavamo, al tempo, che fosse scontato il fatto che la console andassero abbastanza velocemente esaurite… e a ragione. Infatti, trascurando i soliti “fenomeni” di rivendita online a prezzi gonfianti, organizzati con lo stile e la modalità del bagarinaggio vero e proprio, le scorte di questa edizione destinate al Giappone terminarono in meno di un giorno, mentre per l’Italia sono stati necessari una manciata di giorni, al più. Non abbiamo acquistato la console con lo specifico obiettivo di farla certificare, nessuno lo fa! inoltre non è mai detto che un oggetto venduto per “NUOVO” abbia sicuramente i requisiti (di conservazione e integrità) necessari per essere certificata. Abbiamo invece avuto fortuna nel ricevere proprio questo esemplare. Quando abbiamo ritirato il prodotto era appena passato il corriere e noi, amici del manager del negozio che ci ha avvisato della cosa, gli abbiamo chiesto allora di consegnarcela ancora all’interno di tale imballo protettivo, in quanto sapevamo volesse significare che quel gruppo di prodotti era uscito, presumibilmente poche ore prima, dal centro di distribuzione; senza essere mai stati maneggiati. Tornati in ufficio abbiamo ispezionato, guanti alle mani il prodotto. Perfetto! Sola allora ci è venuta l’idea. È stata solo fortuna ma chiaramente conoscevamo già VGA e le sue procedure e standard.

VGA Graded Nintendo 3DS XL Pikachu

Nintendo 3DS XL Game Information

Serial Number75000110
Date GradedAug 30, 2013
Grade90
(Sub grades are not available for this item)
Year2013
CompanyNINTENDO
SeriesNINTENDO 3DS
TitleCOMPACT VIDEO GAME SYSTEM
NameNINTENDO 3DS XL
VariationPIKACHU EDITION / EUROPE

Vediamo nell’immagine seguente la console ritratta frontalmente, è qui viene apposto da VGAGRADER il sigillo metallico di certificazione. In alta risoluzione si nota a prima vista l’ottimo stato di conservazione generale, la ricca e brillante colorazione della confezione ed il perfetto disegno di Pikachu. Ispezionando la confezione più in dettaglio notiamo un piccolissimo segno, una protuberanza di circa 2mm x 1mm ca. nell’angolo superiore sinistro di questa faccia; ciò non pregiudica di moltissimo il suo grado complessivo di conservazione per VGA. Questa è sì la faccia probabilmente più importante della confezione ma il segno è minore ed il certificatore effettua una valutazione complessiva e spassionata degli oggetti che le sono sottoposto a certifica.

In effetti la nostra Nintendo 3DS XL si rifà ampiamente con le restanti, vediamone gli altri dettagli presi in considerazione. 

In questa carrellata di immagini che seguiranno prenderemo in considerazione ogni dettaglio dell’oggetto al fine di documentare completamente e restituire, in questo modo, giustizia a questo pezzo da collezione di prima classe e per attribuire l’importanza che merita, giustificata se non per altro dal tempo e dalle energie che abbiamo impieghiamo per poter avere presso di noi, unici in Italia, questo raro esemplare di Nintendo 3DS XL. A suffragare ciò vi sono, per fortuna, non solo i fatti oggettivi ma anche le tante e calorose testimonianze di colleghi stimatori, collezionisti come noi ed amici che vengono a farci visita di sovente e che promuovono assieme un mercato collezionistico di alta qualità e tracciabile. Teniamo particolarmente ad affermarlo perché il processo che porta alla certificazione, risulta particolarmente oneroso in generale ed in particolare per i cittadini europei; in primis per il fatto che l’ente certificatore VGA risiede a Norcross, nello stato della Georgia (USA) e quindi è necessario affrontare i vari oneri di trasporto e doganali durante il trasporto dell’oggetto, sia in andata che in ritorno. Anche il processo di domanda “submission request” di certificazione stesso è decisamente complesso: esso parte quando un utente interessato compila un apposito modulo, disponibile online sul sito della VGA, all’interno del quale si deve fornire qualsiasi informazione utile per l’oggetto che si vuole certificare. L’utente dispone di quattro giorni di tempo, per ciascuna presentazione, per completare la compilazione del modulo online dal momento della prima attivazione di una nuova “submission request”. Ciascuna submission può contenere uno o più oggetti di modo che sia possibile così chiedere più certificazioni in una volta sola, però ciascun oggetto è bene precisare viene tariffato a sé. Le tariffe variano in base alla tipologia di certificazione che viene richiesta per l’oggetto ma cambiano anche a seconda della teca scelta dall’utente in fase di presentazione della domanda; è possibile scegliere teche standard, teche protettive dai raggi UV, teche ultra trasparenti ecc. In ogni caso si parte da circa 30$ fino ad arrivare ad oltre i 200$. Ovviamente le tariffe sono dovute a prescindere dall’ottenimento o meno della certificazione stessa per l’oggetto che viene presentato e possono essere maggiorate qualora l’utente richieda infine una copia su carta filigranata del certificato con i dettagli delle risultanze esaminate che hanno portato l’oggetto ad ottenere la certificazione. Come abbiamo scelto di fare noi.

VGA Graded Pikachu Edition

Per quanto riguarda le tempistiche fra partenza e ritorno dell’oggetto, esse dipendono ovviamente dal tipo di spedizione e corriere scelto dall’utente, sia per l’invio che per il ritorno, inoltre, per noi europei, dipendono anche dai tempi dettati dalla dogana e dai necessari adempimenti burocratici connessi ed infine dai tempi tecnici necessari ai giudici di VGA per portare a termine tutti gli esami e le analisi necessarie e secondo complessità e richieste specifiche per l’oggetto sottoposto. In media, secondo la nostra esperienza sono necessari dai 30 giorni ai due mesi e mezzo completare l’intera procedura.

Come si può vedere delle immagini in galleria, la console conserva integralmente tutti i suoi dettagli originali: colorazione vivida e brillante, nettezza degli angoli delle sua confezione, così come quella della linguetta di apertura che risulta perfetta. Posta all’interno di una teca in plexiglass che ne esalta la bellezza; si tratta di un tipo di plexiglass molto rigido e di eccellente qualità e ben trasparente che, inoltre, protegge il prodotto dai raggi UV, responsabili del progressivo deterioramento del colore nel tempo. Il contenitore risulta ovviamente sigillato e dunque non è possibile asportarne il contenuto né, tantomeno, aprire la teca senza romperla. Infatti uno degli scopi principale di questo sistema di certificazione è quello di preservare, nella maniera più sicura, l’inalterabilità dell’oggetto in essa conservato. Le immagini parlano da sé riguardo la bellezza di questo oggetto e qui si vedono tutti i dettagli fra cui, purtroppo, l’imperfezione dell’angolo superiore sinistro, evidenziata dall’ultima immagine della galleria. Si tratta come dicevamo di una piccola imperfezione, di pochi millimetri ma tanto è bastato per non farle ottenere un punteggio ancora più elevato. Risulta pur sempre una valutazione Gold Level nella scala standard (Standard Grading Scales) a livelli che assegna il certificatore VGA, per nostra esperienza diretta trattasi di una rarità che fa del nostro un oggetto davvero prezioso.

Teniamo infine a precisare, visti i numerosi contatti ed eventuali richieste, che eritrium.org non è attualmente intenzionata a privarsi di questo pezzo da collezione in quanto non siamo interessanti a vendere o in altro modo cedere questo bell’oggetto da collezione. In conclusione abbiamo solamente voluto presentare qui un pezzo della nostra collezione, così come abbiamo sempre fatto e, tempo permettendo, cercheremo di fare con una certa frequenza anche in futuro.

Inauguriamo così infine, sul nostro sito web, delle apposite pagine dedicata al collezionismo ed alle rarità in ambito videoludico, uno degli scopi principali di questo sito web. Non pubblicheremo qualsiasi cosa o qualsiasi bel videogioco o console che ci capita fra le mani, ma oggetti possibilmente “unici” o molto rari che meritano di essere celebrati e dei quali è giusto tenerne una traccia sul web.

Tornate a trovarci e grazie.